Articoli

Quel che resta della notte.

L’ultima collana che ti ho regalato si chiama Chaîns d’amour… Quando l’ho detto ti sei messa a ridere. Gioielli da schiava! Catene lunghe dalle maglie irregolari e bracciali rigidi come manette che fai suonare divertita. Legami dai! E congiungi le mani, mi mostri i polsi, le dita dai grandi anelli, la pelle ambrata segnata dai riflessi d’oro. Ti rannicchi e mi sembra così facile prenderti e racchiuderti in una stretta fintamente brutale. Sei senza scampo! Ridi ancora più forte, ansimi e, colpo di scena, ti giri e mi fai prigioniero. Che orecchini bellissimi! 
Chaîns d’amour… percorro piano con la punta delle dita i segni leggeri sulla tua pelle. Fingi di scappare, ti fermi e… sei bellissima vestita solo dai riflessi di luna delle collane lunghe, e dai cerchi di luce dei bracciali che ti disegnano le mani. Avvicini le dita alle labbra, fai Sssssh! Le scie sinuose degli anelli grandi e morbidi illuminano quel che resta della notte.

Chaîns d’amour, le tue collane

Chaîns d’amour, le collane di PITTIESISI ti vestono di luce, ti accompagnano nelle tue ombre, fluttuano morbide contando i tuoi passi. Se ridi, ridono, se t’incupisci si fermano, quando ami ti accarezzano, dondolano e ti sfiorano. Sanno essere allegre e informali e nel medesimo istante segni di eleganza. Lunghe catene dalle grandi maglie, ti vestono leggere, ci giochi come con le ciocche più ribelli. Riflessi di gioielli che si specchiano, le forme delle tue collane si moltiplicano in orecchini gemelli, bracciali dalle tante volute e nei volumi degli splendidi anelli che firmano ogni collezione PITTISISI.

Collane lunghe da impazzire

Le collane lunghe ti fanno venire matta. Prendi quelle sottili catene con grandi pendenti, oppure quelle punteggiate da pietre naturali colorate, da perle e charms e ci fai tre giri intorno al collo e infinite volute ai polsi… le srotoli come fosse il filo di una trottola, di uno yo-yo, che subito si riavvolge. Ti piacciono ancora di più le collane dalle grandi maglie ad anelli irregolari. Lunghe catene che ti avvolgono in morbide voglie. Collane, giochi scaccia pensieri per dita inanellate di lucidi bagliori. Chaîns d’amour, alcove voluttuose, immagini incerte di film in bianco e nero, lunghissime carezze PITTIESISI. Anelli, orecchini, catene d’amore seguono i tuoi passi con dondolii ritmici, ticchettii sull’asfalto bagnato. Scivoli via bellissima in una scia di giochi di luce.